Sostegno psicologico


Il sostegno psicologico è un supporto per la persona finalizzato ad alleviare il disagio in situazioni di vita specifiche e si basa su di una relazione empatica tra lo psicologo e il cliente. Consente di concentrarsi sul problema presentato, sugli obiettivi da raggiungere e sulle risorse dell’individuo fino ad ora rimaste inespresse.

A volte si vive un senso di disagio psicologico che non passa con il tempo o tende a peggiorare tanto da creare delle limitazioni nella vita di ogni giorno, nelle relazioni famigliari e interpersonali o sul lavoro. Decidere di chiedere un aiuto psicologico permette di iniziare un cambiamento quando ci si trova in situazioni che si trascinano da troppo tempo e di essere supportati nel superare un periodo particolarmente difficile di vita. Possono verificarsi situazioni estremamente stressanti e preoccupanti, portando a provare un senso di impotenza, inadeguatezza, disorientamento e paura.

Di seguito si riportano alcune situazioni in cui è utile un aiuto psicologico:

  • quando ci si sente particolarmente preoccupati
  • quando ci si sente molto tristi e depressi
  • per stati di ansia, stress, attacchi di panico
  • in caso di forte angoscia
  • quando si ha la sensazione di non avere vie di uscita
  • se ci si sente sempre arrabbiati
  • se ci si accorge di avere dei comportamenti, delle reazioni o dei pensieri che non si riescono a controllare e sono apparentemente incomprensibili
  • per problemi famigliari
  • per problemi relazionali
  • se ci si accorge di evitare situazioni che prima erano considerate piacevoli (per es., paura di uscire di casa)
  • se si presentano alterazioni del sonno, si dorme troppo o troppo poco
  • se si presentano alterazioni dell'appetito
  • per problemi lavorativi
  • in caso di separazione o divorzio
  • in seguito ad un lutto
  • in seguito ad una malattia o ad un incidente
  • in caso di difficoltà post parto

Anche eventi che fanno parte della vita di ogni giorno possono rivelarsi difficili da affrontare: un cambiamento lavorativo, una convivenza o il matrimonio, l'arrivo di un figlio, il pensionamento, l’arrivo dell’età della menopausa. Un aiuto psicologico può essere molto utile ai familiari di persone ammalate, disabili o che soffrono di un disturbo psicopatologico.

Il sostegno psicologico, attraverso un ascolto attento e non giudicante, aiuta a leggere le situazioni da un nuovo punto di vista, a focalizzare meglio pensieri ed emozioni, ad ascoltare i propri bisogni e a prendersi cura di sé, attraverso la riscoperta delle proprie risorse personali.