Training autogeno


La Tecnica del Training Autogneno è stata sviluppata negli anni trenta dal neurologo tedesco J. H. Schultz che dopo varie sperimentazioni ha elaborato una specifica sequenza di esercizi. Attraverso gli esercizi previsti dal Training Autogeno è possibile entrare in uno stato psicofisico di rilassamento profondo.

Il Training Autogeno è utile per:

  • migliorare la gestione dell’ansia e dello stress
  • attacchi di panico
  • disturbi del sonno
  • cefalea tensiva
  • disturbi psicosomatici (per es. apparato digerente, respiratorio)
  • riduzione della sensazione di dolore
  • ha effetto benefico sul sistema immunitario
  • aiuta a migliorare il rendimento lavorativo, l’attenzione, la memoria, favorisce lo sviluppo delle proprie potenzialità.

Il percorso di Training Autogeno prevede 10 sedute durante le quali gli esercizi saranno spiegati e sperimentati su se stessi. L’obiettivo è quello di favorire l’apprendimento di tali esercizi, in modo che al termine degli incontri il soggetto diventi autonomo e riesca a fare propria la tecnica del Training Autogeno.
La prima seduta è dedicata ad un colloquio volto alla valutazione di eventuali problematiche che potrebbero rendere il Training Autogeno non indicato per il soggetto.

La frequenza è settimanale.

Sapere come rilassarsi è fondamentale per tutti, per affrontare al meglio gli impegni che la vita di oggi ci impone.